Szoboszlai, l’allenatore del Salisburgo ammette: “Andrà via a gennaio”

Il futuro di Szoboszlai è lontano dal Salisburgo, inevitabilmente. L’allenatore del club ammette che andrà via già nel Calciomercato di gennaio.

Dominik Szoboszlai Milan agente smentisce
Dominik Szoboszlai (©Getty Images)

Dominik Szoboszlai è l’uomo del momento. Con una rete bellissima, la scorsa settimana, ha trascinato l’Ungheria agli Europei del 2021. Ma sono diversi anni che questo talento purissimo sta rubando la scena, e infatti è seguito da tempo da tanti club importanti, fra cui anche il Milan.

Si era parlato molto di lui soprattutto con un eventuale arrivo di Ralf Rangnick. Poi la storia è andata diversamente e il suo nome è uscito fuori dai radar rossonera. Ora potrebbe rientrarci, ma il problema è che la concorrenza è ancora più folta. Ad esempio a lui si è interessato anche il Liverpool, che sta pensando di acquistarlo dal Salisburgo per sostituire Wijnaldum, in scandeza a giugno 2021.

Dal Salisburgo sono consapevoli che il futuro di Szoboszlai è lontano dall’Austria. Intervenuto a Futbol Podcast, Jesse Marsch, allenatore della squadra, ha ammesso: “Se andrà via? Sì, vediamo cosa succede ma sarei sorpreso di vederlo ancora qui dopo il mercato invernale“.

Un’ammissione importante quella di Marsch che conferme la tante indiscrezioni di Calciomercato di questi ultimissimi giorni sul suo futuro. Il Milan è ancora in corsa, ma è durissima lottare contro determinati club, più forti e più libertà di movimento sul piano economico.