Pioli, droni e videochat: come guida il Milan a distanza

Stefano Pioli a casa con il Covid-19, ma rimane a stretto contatto con la squadra. C’è un Napoli-Milan da preparare e lui dà indicazioni a distanza.

Daniele Bonera Stefano Pioli
Daniele Bonera e Stefano Pioli (©Getty Images)

Nessun giocatore positivo al Covid-19 nel Milan, ma lo sono invece Stefano Pioli e il suo vice Giacomo Murelli. Entrambi sono in isolamento e salteranno la trasferta di Napoli.

La squadra è affidata a Daniele Bonera, collaboratore tecnico del mister e in possesso della licenza UEFA Pro per allenare. L’ex difensore è in contatto costante con Pioli, che sta utilizzando tutti gli strumenti possibili per essere vicino ai giocatori nella preparazione della difficile sfida del San Paolo.

Pioli controlla il Milan da casa

Oggi La Gazzetta dello Sport spiega come Pioli stia controllando il Milan da casa sua. Viene utilizzato un drone che vola sopra Milanello durante le sedute e che manda tutte le immagini sul computer dell’allenatore, che per intervenire contatta il match analyst presente a bordo campo. Quest’ultimo poi riporta tutte le indicazioni a Bonera.

Non ci sono interruzioni frequenti, solamente quando veramente necessarie. Pioli cerca di intervenire solo se vede correzioni o cambiamenti da dover fare. Perché tutto in realtà è già deciso prima degli allenamenti, con un briefing via Zoom (programma per videoconferenze) dove viene stabilita la scaletta del lavoro. Dopo la seduta, altro punto di fine giornata.

Tra oggi e domani rientreranno i nazionali e quindi Bonera avrà disposizione il gruppo completo per preparare Napoli-Milan. In questi giorni la squadra ha lavorato a ranghi ridotti, ma l’impegno non è mancato anche perché con uno come Zlatan Ibrahimovic a Milanello non ci si può mai rilassare…

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Milan, infortunio Rafael Leao in Nazionale: le ultime news