Bennacer ammette: “Pioli e Ibrahimovic hanno cambiato il Milan”

Ismael Bennacer felice della vittoria del Milan contro il Celtic in Europa League, ma anche della crescita generale di tutta la squadra.

convocati milan celtic
Ismael Bennacer (©Getty Images)

Ismael Bennacer ha parlato a Sky Sport dopo Milan-Celtic 4-2 di Europa League.

Si parte dall’importanza di Stefano Pioli per il gruppo: “Pioli ha cambiato la squadra, lo si vede quando giochiamo per lo spirito che abbiamo. C’è un lavoro che facciamo ogni giorno e noi facciamo quello che lui chiede”.

Successivamente Bennacer parla delle sue condizioni fisiche: “Sono pronto. Avevo male un po’ all’adduttore, ma non era niente di che, solo stanchezza. Ovviamente non devo forzare dato che abbiamo tante partite, è importante essere disponibile e faccio tutto per aiutare la squadra”.

Migliora il feeling con Sandro Tonali: “Per me è uguale, anche se con Franck gioco da più tempo perché siamo compagni dall’anno scorso. Sandro sta crescendo e stiamo facendo meglio insieme col passare del tempo. Dobbiamo fare tutti meglio per aiutare la squadra”.

Cosa ha cambiato il Milan? Bennacer replica così: “Eravamo in tanti nuovi e giovani pure, Ibrahimovic ha portato tanta esperienza e mentalità. Non avevamo la mentalità di un campione prima, dobbiamo avere questa mentalità e dobbiamo lavorare ancora di più insieme per vincere”.