Europa League, tutti i ricavi del Milan per la fase a gironi

Ecco quanto incassa il Milan al termine della fase a gironi di Europa League, superata con un brillante primo posto.

Ricavi Milan Europa
Sparta Praga-Milan (©Getty Images)

Ieri si è conclusa la fase a gironi di Europa League, con il Milan che ha conquistato in extremis il primo posto nel gruppo H.

Un risultato brillante che consente ai rossoneri di essere testa di serie nei prossimi sorteggi dei sedicesimi di finale. Ma risulta importante anche per il fattore economico.

Il portale Calcioefinanza.it ha spiegato oggi nel dettaglio tutti i ricavi ottenuti del Milan al termine di questa prima fase della competizione UEFA.

Leggi anche > Milan-Roma, duello per il mediano tedesco

Già solo per la partecipazione ai gironi di Europa League, il Milan aveva messo in tasca 5,99 milioni di euro. Ovvero 2,92 milioni come premio di accesso a questa fase e 3,07 milioni per il cosiddetto Ranking storico.

I risultati ottenuti, ovvero quattro vittorie, un pareggio ed una sconfitta, hanno portato 2,47 milioni al Milan, più un altro milione da aggiungere per il primo posto nel girone.

Infine 500 mila euro in più per la qualificazione matematica ai sedicesimi di finale, ottenuta già alla quinta giornata della fase a gironi.

A questi incassi andanno aggiunti anche i ricavi del maket pool dell’UEFA, che però andranno ricalcolati e dunque sborsati successivamente per via della crisi dovuta al Coronavirus.

In totale il Milan può godere di 9,96 milioni di euro al termine dei gironi. L’obiettivo è continuare il più possibile il cammino in Europa League per un doppio scopo: sportivo ed economico.