Suso: “Al Milan stavo bene. Ecco la differenza col Siviglia”

Torna a parlare Suso. Il calciatore spagnolo ha lasciato il Milan lo scorso gennaio per vestire la maglia del Siviglia

Suso Milan ricordo
Jesus Suso (©Getty Images)

Sta passando un anno dall’addio di Suso al Milan. In questi mesi, i rossoneri hanno cambiato volto e lo spagnolo è davvero, ormai, un lontano ricordo. Un ricordo che per il calciatore, comunque, rimane più che positivo: “Io e la mia famiglia stavamo molto bene a Milano quando è arrivata questa opportunità – ammette Suso ai microfoni di Goal.com – Diversi anni prima c’era già stata questa possibilità e stavolta non volevo perderla”.

Differenze con il Siviglia – “Al Liverpool era appena cambiato il proprietario e anche al Milan ci sono stati alcuni cambi di proprietà, il Siviglia invece combatte sempre in tutte le competizioni. E’ sempre un osso duro. Sai che il Siviglia lotterà sempre per vincere”.

Posizione più centrale – “Ho giocato tante volte come trequartista con lui anche in Nazionale, sa benissimo che posso farlo e non avrei alcun problema. E’ molto perfezionista”.