Milan, 3 legni per Calhanoglu: non accadeva dal 2017

Record di legni colpiti nella stessa partita per Hakan Calhanoglu. Il turco è stato davvero sfortunato questa sera.

Pali Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

I pali hanno fermato la corsa del Milan. Nel 2-2 maturato contro il Parma questa sera, la differenza l’hanno fatta le conclusioni sfortunate dei rossoneri terminate sui legni.

Il record man di serata è Hakan Calhanoglu. Il turco ha colpito ben tre volte il legno nei 90 minuti odierni.

Prima un destro di controbalzo sull’incrocio, poi una punizione sul palo esterno ed infine la traversa baciata dal suo diagonale violento.

Leggi anche > Infortunio Bennacer, le condizioni dell’algerino

Il numero 10, come riportato da Opta Sports, ha il primato in stagione di aver colpito il maggior numero di pali nella stessa partita.

In realtà negli ultimi quindici anni in Serie A era accaduto soltanto a tre calciatori: l’ultimo è stato Ciro Immobile della Lazio. Nel 2017 in un Bologna-Lazio colpì anche lui tre legni.

In precedenza anche Mohamed Salah (Roma) nel 2016 e Arturo Di Napoli (Messina) nel 2005 avevano subito la stessa malasorte sulle rispettive conclusioni.

Il Milan intanto resta saldo in testa alla classifica dei legni colpiti in stagione: con i quattro di stasera salgono a 11 i pali colti dalla banda di Stefano Pioli.