Sassuolo-Milan, probabili formazioni: torna Theo, dubbi in attacco

De Zerbi e Pioli non hanno ancora scelto completamente le formazioni da impiegare in Sassuolo-Milan. Ci sono ancora dubbi da sciogliere.

Sassuolo Milan probabili formazioni
Theo Hernandez (©Getty Images)

Dopo due pareggi contro Parma e Genoa, il Milan ha voglia di tornare a vincere. Ma la partita di domani sarà difficile, di fronte il Sassuolo di Roberto De Zerbi.

Stefano Pioli al Mapei Stadium dovrà rinunciare a giocatori importanti come Simon Kjaer, Matteo Gabbia, Ismael Bennacer e Zlatan Ibrahimovic. Assenze pesanti in un periodo del campionato molto importante. Serve stringere i denti. Chi è a disposizione deve dare qualcosa in più.

Serie A, probabili formazioni Sassuolo-Milan

Pioli conferma il modulo 4-2-3-1 con Gigio Donnarumma in porta, mentre in difesa rivedremo titolare Theo Hernandez dopo l’affaticamento muscolare che gli ha fatto saltare il Genoa. Il resto del reparto sarà completato da Davide Calabria, Alessio Romagnoli e Pierre Kalulu. Altra presenza dal primo minuto per il francese ex Lione, in gol a Marassi.

A centrocampo ancora spazio a Sandro Tonali come partner di Franck Kessie. Sulla trequarti potremmo rivedere Alexis Saelemaekers esterno destro, anche se Samuel Castillejo scalpita per avere un’altra chance da titolare. Sicuramente Hakan Calhanoglu agirà da trequartista centrale.

Per quanto concerne la posizione di esterno destro, Pioli ha delle incertezze. Ci sono tre soluzioni diverse: Jens Petter Hauge, Rafael Leao e Ante Rebic. Gli ultimi due sono in lizza anche per giocare da prima punta, ruolo nel quale ha giocato il croato in assenza di Ibrahimovic. L’allenamento di rifinitura del pomeriggio scioglierà gli ultimi dubbi.

SASSUOLO-MILAN | PROBABILI FORMAZIONI

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan (Muldur), Chiriches, Ferrari, Rogerio; Magnanelli (Obiang), Bourabia (M. Lopez); Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers (Castillejo), Calhanoglu; Hauge (Leao), Rebic (Leao).