Juventus-Fiorentina 0-3: la squadra di Pirlo demolita a Torino

La Juventus di Pirlo perde malamente contro la Fiorentina in casa. I bianconeri vengono sconfitti 0-3, Milan e Inter possono allungare.

Juve Fiorentina 0 3
Juventus-Fiorentina (©Getty Images)

Clamoroso risultato finale all’Allianz Stadium, dove la Juventus è stata sconfitta 0-3 dalla Fiorentina. Un punteggio molto pesante per la squadra allenata da Andrea Pirlo, che era reduce dal 4-0 a Parma e veniva indicata come chiara favorita per questa sfida di Torino.

Invece, i viola di Cesare Prandelli sono riusciti a sorprendere i campioni d’Italia in carica. Dopo 3 minuti subito il gol di Dusan Vlahovic, a cui segue l’espulsione di Juan Cuadrado al 18′. Nella ripresa l’autorete di Alex Sandro consente alla Fiorentina di raddoppiare al 76′. Cinque minuti dopo la rete dell’ex, Martin Caceres, che fissa il risultato finale sullo 0-3.

Una giornata da dimenticare per la Juventus. Oltre ad aver perso a Torino contro la squadra toscana, è arrivata anche la sentenza che obbligherà i bianconeri a giocare contro il Napoli la partita che era stata inizialmente vinta a tavolino 3-0 perché i partenopei non si presentarono all’Allianz Stadium.

Ovviamente non mancano le accuse a Pirlo per questa serata storta. La sconfitta è molto pesante e non fa chiudere l’anno 2000 alla Juve nella maniera migliore. Domani Milan e Inter possono allungare in classifica.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gli Autogol (@gliautogol)