Milan, aumenta la concorrenza per l’attaccante | Un’altra italiana

Il Milan continua a seguire l’attaccante del Genoa, che può cambiare maglia a gennaio. Ma occhio alle rivali.

Scamacca Milan Roma
Gianluca Scamacca (©Getty images)

Continua la ricerca da parte del Milan del cosiddetto vice-Ibrahimovic. I rossoneri vogliono una prima punta con la quale sostituire lo svedese in caso di forfait.

Molti i nomi nel mirino, ma in Italia si parla con insistenza di Gianluca Scamacca. Il centravanti classe ’99 del Genoa potrebbe cambiare maglia già nella sessione di gennaio.

Scamacca è stato accostato ai rossoneri già nella scorsa stagione, quando era ancora a farsi le ossa in Serie B, nelle fila dell’Ascoli.

Leggi anche:

Anche la Roma su Scamacca: la strategia

Non c’è però solo il pressing del Milan su Scamacca. Diverse squadre di Serie A si sono messe sulle tracce del numero 9 genoano, di proprietà Sassuolo.

In particolar modo Calciomercato.com parla della Roma. La società giallorossa ha già accolto Scamacca nelle proprie fila quando, da giovanissimo, faceva parte del settore giovanile.

Ma secondo i ben informati i capitolini faranno presto un nuovo tentativo per il 21enne, che potrebbe rappresentare un’alternativa valida a Edin Dzeko.

Inoltre la Roma ha un asso nella manica da giocarsi: Tiago Pinto, futuro direttore generale giallorosso. Il dirigente portoghese è un enorme estimatore di Scamacca, tanto da aver già contattato ai tempi del Benfica.

I lusitani tentarono di portare in Portogallo il giovane bomber romano, ma l’offerta da 17 milioni di euro venne rifiutata dal Sassuolo.

Pinto potrebbe fare un nuovo tentativo per Scamacca a breve, quando inizierà ufficialmente il suo impiego con la Roma, vantando già buoni contatti con l’entourage del calciatore.

Il Milan dovrà agire al più presto possibile se vuole evitare che una rivale diretta in campionato si assicuri il centravanti dell’Under-21 azzurra.