Milan-Lazio, Romagnoli: “Eravamo separati. Rinnovo? Chiedete alla società”

Alessio Romagnoli ha parlato al termine di Milan-Lazio. Ecco le dichiarazioni del capitano ai microfoni di Sky Sport

Romagnoli post Milan Lazio
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

Altra ottima prova di Alessio Romagnoli. Il capitano – nonostante i due gol subiti – è stato tra i migliori in campo nella sfida che ha opposto il Milan alla Lazio. Ecco le sue parole ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Cosa è cambiato rispetto ad un anno fa? Gli acquisti di gennaio ci hanno dato una mano, poi abbiamo preso consapevolezza partita dopo partita, risultato dopo risultato. Ogni partita va giocata, la Lazio è forte e noi siamo giovani e in un ottimo momento. L’importante è migliorarsi e continuare così”.

Come nasce il rapporto speciale con l’allenatore: “Il mister è stato bravissimo dall’inizio a fare leva sul gruppo, anche quando eravamo un po’ separati, è stato bravissimo. E poi i risultati ci hanno aiutato”.

Cosa pensava sulle voci di un addio di Pioli: “Io pensavo solo a giocare…”

Sulla spinta dei tifosi fuori San Siro: “Loro sono la nostra forza, ancora oggj hanno dimostrato che ci sono sempre vicini”.

Rinnovo: “La domanda la dovete fare alla dirigenza. Ho un contratto fino al 2022, è lunga e vedremo”