Ufficiale, Diego Costa rescinde | Doppia tentazione italiana

L’Atletico Madrid ha ufficializzato l’addio di Diego Costa: rescisso il contratto dell’attaccante di origine brasiliana.

Diego Costa rescissione
Diego Costa (©Getty Images)

La notizia era nell’aria da tempo, ma ora è ufficiale: Diego Costa lascia anzitempo l’Atletico Madrid.

L’attaccante spagnolo, ma di origini brasiliane, ha rescisso consensualmente il contratto che lo legava al club spagnolo, per motivi personali.

La storia d’amore tra Diego Costa e l’Ateltico si era ormai esaurita da tempo. Il centravanti ora è libero di trovare una nuova società in cui giocare.

Leggi anche > Krunic in partenza: la possibile destinazione

Diego Costa libero: le squadre interessate a lui

Un calciatore di così grande talento e risonanza internazionale farà immediatamente parlare di sé. Molti i club che a costo zero potrebbero puntare su di lui nel prossimo futuro.

In Italia c’è chi indica due squadre pronte a convincere Diego Costa: il Milan e la Juventus, entrambe società prestigiose alla ricerca di un attaccante a gennaio.

Ma in realtà entrambi i club, seppur tentati da questa operazione, difficilmente azzarderanno proposte ufficiali. Il Milan punta su calciatori più giovani e meno esosi dal punto di vista contrattuale.

Inoltre Diego Costa è elemento dalla personalità forte e predominante, il quale potrebbe scontrarsi con il leader assoluto della squadra, ovvero Zlatan Ibrahimovic.

Anche la Juve starebbe valutando altri profili per il ruolo di vice-Morata. I bianconeri vireranno su un attaccante di riserva senza troppe pretese da titolare.

Più probabile che Diego Costa accetti le avance recenti giunte dal ‘suo’ Brasile o dalla Cina. In particolare alcuni club asiatici sono pronti a ricoprirlo d’oro per convincerlo a sbarcare in estremo oriente, come già fatto da molti suoi colleghi nel recente passato.