Silvestri provoca Orsolini alla Ibrahimovic: l’epilogo però è diverso

Un deja-vu durante l’anticipo di Serie A tra Bologna e Verona. Protagonista, di nuovo, il portiere degli scaligeri, Silvestri 

Marco Silvestri
Marco Silvestri (Getty Images)

Marco Silvestri ci ha provato di nuovo. Ricorderete sicuramente l’episodio con Ibrahimovic durante Milan-Verona. Sotto 1-2, i rossoneri hanno l’occasione per pareggiare con il calcio di rigore concesso per fallo di Lovato su Kessié. Sul dischetto si presenta lo svedese che calcia malamente alto sulla traversa. Un erroraccio quello di Ibra, forse, distratto dalla provocazione del portiere del Verona.

Inequivocabili le parole di Silvestri prima del penalty, captate dai microfoni posizionati a bordo campo. “L’ultimo lo hai sbagliato vero..?“, questa la provocazione rivolta all’avversario che, memore dell’errore precedente contro lo Sparta Praga, ha replicato il gesto. Come una parata per Silvestri che, intervistato sull’episodio, ha dichiarato a Sky: “Ho cercato di farglielo tirare dalla parte opposta di dove lo aveva sbagliato (..) l’ho visto concentrato e volevo distrarlo. Se avesse tirato a sinistra non lo avrei mai parato.”


Leggi anche 


Silvestri, il bis fallito con Orsolini

Silvestri ha tentato l’Ibrahimovic bis contro Orsolini in occasione del rigore concesso nel primo tempo al Bologna per un fallo dello stesso portiere su Soriano. “Lo so dove lo tiri, lo so dove tiri“, queste le parole rivelate dallo stesso attaccante dei felsinei nell’intervista a fine primo tempo con Sky.

Ho calciato molti rigori con lui – ha proseguito Orsolini – quando ci siamo ritrovati in Nazionale. A me piace cambiare e l’ho fatto.” Alla fine, dunque, ha avuto ragione l’attaccante di Mihajlovic. Conclusione secca, Silvestri spiazzato e vantaggio per i padroni di casa.