Mandzukic impressiona a Milanello: le tempistiche per essere al top

Mandzukic in discrete condizioni fisiche, per essere un calciatore che non gioca da mesi. Lo staff del Milan è convinto che presto sarà al 100%,

Mandzukic Milan
Mario Mandzukic (foto acmilan.com)

Nonostante non giochi una partita da marzo 2020 e abbia 34 anni, il Milan ha deciso di puntare su Mario Mandzukic. È lui il colpo a sorpresa di questo calciomercato invernale.

Anche se non gioca da tanto, l’attaccante croato si è comunque presentato a Milanello in discrete condizioni fisiche. Ovviamente non ha il ritmo partita, però parte da una buona base avendo lavorato tanto in Croazia in questi mesi. Con il passare degli allenamenti e delle partite non tarderà troppo ad arrivare al 100%.

Mandzukic, oggi presentazione e sabato in panchina

Il Corriere della Sera spiega che Mandzukic ieri ha giocato 60 minuti nella partitella a Milanello contro la Primavera. Chi era presente assicura che il calciatore sta bene fisicamente. Deve trovare il ritmo partita, però lo staff è convinto che non ci metterà molto. Un paio di settimane e sarà al top.

Sicuramente l’ex di Bayern Monaco, Atletico Madrid e Juventus sarà convocato per Milan-Atalanta, match di Serie A che si disputa sabato. Invece oggi ci sarà la sua presentazione a Milanello alle ore 14. Sarà interessante sentire le sue parole, in particolare le motivazioni che lo hanno spinto a vestire la maglia rossonera.

Paolo Maldini e Frederic Massara sono convinti dell’operazione fatta. Hanno dato a Stefano Pioli un vice di Zlatan Ibrahimovic, ma anche un giocatore che può eventualmente adattarsi a fare l’esterno in caso di necessità.

Un centravanti di grande forza fisica, personalità, esperienza e intelligenza. Ovviamente non mancano le doti tecniche e tattiche. E in carriera ha sempre saputo dare un buon apporto a livello di gol. Sulla carta rappresenta un ottimo rinforzo per il Milan.