Milan, Ancelotti: “Volevo Tomori. L’anno buono per lo scudetto”

Carlo Ancelotti è tornato a parla del Milan. L’attuale tecnico dell’Everton ha detto la sua sul momento della squadra di Pioli

Carlo Ancelotti Milan Tomori
Carlo Ancelotti (© Getty Images)

In una lunga intervista rilasciata a Radio Deejay, Carlo Ancelotti ha parlato anche del Milan. L’ex tecnico dei rossoneri ha detto la sua sul momento della squadra di Stefano Pioli, protagonista anche sul mercato: “Il Milan sta facendo bene perché è consapevole della forza che ha ed è legato a questa consapevolezza. Sanno che questo è l’anno in cui può fare qualcosa di importante”.

Nuovi arrivati – “Tomori è bravo, lo abbiamo seguito anche noi. Mandzukic è una garanzia. Significa che credono nello scudetto? Hanno dimostrato che può essere l’anno buono, non sono partiti con l’obiettivo scudetto ma sono là e fanno sempre risultato. Poi c’è Ibra che fa la differenza”.

Il tifoso Ancelotti – ” Sono rimasto interista fino a 13-14 anni, il mio idolo era Mazzola. Poi sono andato a Roma e sono diventato romanista. La mia storia da tifoso è varia. Ma ci sono squadre a cui sono rimasto legato come Roma e Milan”.