Calciomercato Milan – 4° acquisto, c’è l’apertura: “Dipende da lui”

Il Milan sta pensando ad un altro colpo di calciomercato prima della fine. Ieri sera sono arrivate dichiarazioni importanti su un obiettivo

Maldini
Paolo Maldini (©Getty Images)

Un sabato amaro per il Milan, sconfitto 3-0 a San Siro da una super Atalanta. Ora la squadra di Stefano Pioli preparerà il derby di Coppa Italia e, nel frattempo, la società lavorerà per queste ultime ore di calciomercato. Finora sono arrivati tre calciatori, uno per reparto: Meite per il centrocampo, Tomori in difesa e Mandzukic per l’attacco. Il Milan non dovrebbe fare altre mosse, anche se resta viva l’idea di un nuovo terzino sinistro.

Infatti Maldini e Massara hanno lavorato anche sulle cessioni. Andrea Conti è passato al Parma e quindi si è liberato un posto in fascia, attualmente ricoperti da Calabria, Theo Hernandez e il jolly Dalot. Un terzino, che possa dare il cambio a Theo, non è una cattiva idea. Stando alle indiscrezioni riportate questa settimana, un nome che piace particolarmente è quello di Junior Firpo, attualmente in forza al Barcellona.


Leggi anche:


Koeman sul futuro di Junior Firpo

Ci sono stati dei contatti fra le due società. Il Milan si è dovuto scontrare con due ostacoli: la richiesta di riscatto del Barça molto alta (dai 25 milioni in su) e i pensieri del calciatore, che non vorrebbe lasciare i catalani per fare la riserva. Intanto, dopo la partita contro l’Elche, l’allenatore Koeman ha avuto modo di parlare proprio del futuro di Junior Firpo. Alla domanda dei giornalisti, il tecnico olandese ha risposto così:

“Dipende solo da lui. Ora è con noi e ci ha soddisfatto quando chiamato in causa. Ma dipende da cosa vuole. Noi non possiamo perdere calciatori, abbiamo ancora tante partite”.

Dichiarazioni difficili da interpretare. Il Barcellona non è troppo restìo a cederlo, ma vorrebbe prendere un sostituto e probabilmente non c’è tempo a disposizione per questa doppia operazione. Difficile che il Milan riuscirà quindi a portarlo a casa: sarebbe un rinforzo molto importante, un’alternativa di qualità ad un calciatore che dà tanto come Theo. Resterà lì dov’è, a meno di clamorosi colpi di scena.