Ibra chiama Mandzukic | Tandem inedito per il derby

Zlatan Ibrahimovic ha detto di sentirsi solo in area di rigore e dunque Stefano Pioli potrebbe affiancargli il neo acquisto.

Tandem inedito derby
Mandzukic e Ibrahimovic (acmilan.com)

La solitudine di Zlatan Ibrahimovic fa discutere. L’attaccante svedese sabato sera ha lanciato quasi un appello accorato di ordine tattico.

Ibra in Milan-Atalanta ha toccato pochissimi palloni, o almeno molti in meno rispetto alla sua media stagione. E senza mezzi termini lo ha ammesso in diretta televisiva.

“Nel primo tempo mi sentivo solo, quando mi arriva il pallone uno mi deve stare vicino. Invece no, non è successo”. Pochi palloni giocabili e zero assistenza. Ibra ha in qualche modo invocato l’aiuto di un’altra punta.


Leggi anche > Milan, attaccante in partenza: lo prende Braida


Come scrive la Gazzetta dello Sport, la soluzione si chiama Mario Mandzukic. L’appello di Ibrahimovic sembra proprio suggerire l’utilizzo dell’ultimo arrivato come spalla.

Contro l’Atalanta Ibra ha dovuto lottare contro la difesa ospite senza l’appoggio di Leao e compagni. Urge dunque la vicinanza di un altro corazziere, pronto a gettarsi nella mischia da subito.

La pazza idea in vista del derby di domani in Coppa Italia è proprio questa: via al tandem inedito Ibra-Mandzukic, per la prima volta assieme dall’inizio.

Due personaggi di spessore, caratteri molto tenaci,  ma soprattutto due centravanti decisamente compatibili. Mandzukic ai tempi della Juventus ha spesso agito largo a sinistra, lasciando la posizione di prima punta a gente come Higuain o Cristiano Ronaldo.

Una soluzione tattica che Pioli potrebbe reinventare in chiave Milan già contro i rivali nerazzurri. C’è grande curiosità per questa scelta, ma soprattutto c’è la voglia di Ibrahimovic di avere un elemento così importante al suo fianco.