Serginho: “Milan grande grazie a Maldini? Theo? Un mostro”

Serginho spende parole di elogio per Maldini dirigente del Milan e Theo Hernandez terzino sinistro di alto valore. E si sbilancia sul derby di Coppa Italia.

Serginho Maldini
Serginho e Paolo Maldini (foto Instagram)

Serginho è stato compagno di Paolo Maldini in tante battaglie. Insieme hanno vinto vari trofei tra il 2003 e il 2007 quando la squadra era guidata da Carlo Ancelotti.

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, il brasiliano ha esaltato il lavoro svolto dal suo amico nel ruolo di dirigente rossonero per riportare in alto il club: «La strada è tracciata, Paolo ha fatto un grandissimo lavoro. Si è adattato alla filosofia della proprietà: giovani per costruire un progetto vincente. Il Milan sogna in grande grazie a lui».

Tra i giocatori che Maldini ha portato a Milanello c’è Theo Hernandez, un laterale sinistro che a Serginho piace molto: «In Europa vedete esterni migliori di lui? Io no… Forse io ero più tecnico, ma lui ha il fisico: un mostro. Ci saremmo alternati, con Maldini più indietro».

Stasera derby Inter-Milan di Coppa Italia, per l’ex giocatore può essere una sorta di test Scudetto: «Sì. Il distacco in classifica è minimo e gli effetti di un derby non vanno sottovalutati. Ma vinciamo noi…».