Mirabelli bacchetta il Milan sui rinnovi: “Si rischia un danno”

Mirabelli, ex direttore sportivo del Milan, è stato interpellato per parlare dei rinnovi e delle chance Scudetto della squadra rossonera.

Massimiliano Mirabelli AC Milan
Massimiliano Mirabelli (©Getty Images)

Il Milan deve cercare di rinnovare i contratti di Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu quanto prima. Sono entrambi in scadenza a giugno 2021. Da prolungare pure quello di Franck Kessie, che scade nel 2022.

Massimiliano Mirabelli, interpellato da Tuttomercatoweb, si è così espresso su queste trattative che la dirigenza deve provare a concludere presto: “Sono rinnovi che deve fare. Senza si rischia di perdere la base della squadra. Mi auguro si possa arrivare ai prolungamenti, altrimenti sarebbe un danno. Sono tutti e tre rinnovi importantissimi. Donnarumma è il miglior portiere al mondo. Calhanoglu e Kessie sono una componente fondamentale: polmoni e cuori della squadra”.

Mirabelli, che del Milan è stato direttore sportivo in passato, non vede la squadra di Stefano Pioli sufficientemente competitiva per aggiudicarsi lo Scudetto: “Ci sono anche altre squadre attrezzate. La vedo difficile…”.

Va detto che lo stesso Pioli ha dichiarato che ci sono rivali sulla carta più competitive in campionato. Tuttavia, i rossoneri sono in testa alla classifica e proveranno a rimanerci. L’obiettivo è comunque il ritorno in Champions League. Basta quello per considerare un successo questa stagione. Dovesse arrivare pure lo Scudetto, si tratterebbe di una ciliegina sulla torta.