Calciomercato Milan – Maldini programma il futuro: i possibili colpi estivi

Maldini e Massara, in attesa di chiudere i rinnovi di Donnarumma e Calhanoglu, studiano già il rafforzamento del Milan a fine stagione.

Maldini Massara
Frederic Massara e Paolo Maldini (©Getty Images)

La sessione invernale del calciomercato è conclusa, ma in casa Milan sono già iniziate alcune manovre in vista di quella estiva. Ci sono già alcune idee chiare sui ruoli nel quali intervenire.

Paolo Maldini e Frederic Massara nel mese di gennaio hanno cercato di completare ulteriormente la squadra a disposizione di Stefano Pioli, però a fine stagione ci sarà modo di intervenire con maggiore incisività soprattutto se il club potrà sfruttare i ricchi premi UEFA dell’eventuale qualificazione in Champions League.

Mercato Milan, gli innesti in estate

Il Milan intende pianificare con anticipo il proprio futuro e già lavora su alcuni nomi per la prossima estate. Sicuramente arriveranno rinforzi nei seguenti ruoli:

  • Esterno destro offensivo: l’obiettivo è Florian Thauvin, in scadenza di contratto a giugno con il Marsiglia. Maldini e Massara puntano ad assicurarselo, sarebbe un ottimo colpo a parametro zero.
  • Terzino sinistro: a Pioli serve un vice di Theo Hernandez. Il nome che circola con insistenza è quello di Matias Viña del Palmeiras.

In altre posizioni, invece, verranno fatte delle specifiche valutazioni in base alle conferme o meno di alcuni giocatori ora in organico.

  • Difensore centrale: Fikayo Tomori è in prestito e il riscatto costa circa 28 milioni di euro. Se l’anglo-canadese non dovesse rimanere, la dirigenza dovrà prendere un altro giocatore nella retroguardia.
  • Terzino destro: Diogo Dalot è stato preso in prestito secco, senza conferma la società dovrà ingaggiare un altro vice Calabria.
  • Centrocampista: anche Soualiho Meite è in prestito e non è detto che il Milan eserciti il diritto di riscatto per acquistarlo a titolo definitivo dal Torino. Le prime apparizioni dell’ex Monaco non hanno convinto, vedremo quale sarà il suo rendimento e che scelta verrà fatta.
  • Trequartista: Hakan Calhanoglu dovrebbe rinnovare, ma la permanenza di Brahim Diaz è incerta. Il fantasista è arrivato in prestito secco dal Real Madrid, club con il quale Maldini vanta ottimi rapporti. Bisognerà capire se i blancos vorranno dargli un’occasione oppure se accetteranno di cederlo definitivamente o prolungando di un anno il prestito. Il Milan pensa a Otavio, in scadenza col Porto, come alternativa all’ex Manchester City.
  • Centravanti: Zlatan Ibrahimovic e Mario Mandzukic sono in scadenza di contratto. Vedremo se cambierà qualcosa dopo il termine della stagione.