Niente Fiorentina-Inter in Cina: la Serie A stacca i diritti a Suning

Un’altra brutte vicenda coinvolge Suning, la società cinese proprietaria dell’Inter. In Cina non trasmettono la partita con la Fiorentina per i mancati pagamenti

Steven Zhang
Steven Zhang (©Getty Images)

Non è un buon momento dal punto di vista societario per l’Inter. E l’ultima vicenda non fa altro che alimentare le ombre su Suning. Che, come ormai è noto da diverse settimane, ha deciso di vendere ed è a caccia di compratori. Stando a quanto riportato da diverse fonti, la PPTV, la televisione di proprietà proprio del gruppo cinese, non sta trasmettendo Fiorentina-Inter di questa sera per un grave ritardo nel pagamento dei diritti tv della Serie A.

La IMG, la società che commercialista i diritti del nostro campionato, non riceve soldi da diversi mesi. Si tratta di un altro grave buco nei piani della società Suning, dopo la notizia del ritardo enorme nel pagamento degli stipendi dei calciatori. Come detto, Suning è a caccia di compratori e per adesso l’offerta più concreta è quella di BC Partners, ma è molto più bassa rispetto alle aspettative del gruppo cinese.