Dalot, futuro al Milan: il Manchester United ha un piano!

Diogo Dalot, terzino destro in prestito dal Manchester United, potrebbe rimanere al Milan anche in futuro. Non rientra nei piani del club inglese 

Dalot fuori dai piani del Manchester
Diogo Dalot in Milan-Torino (©Getty Images)

Diogo Dalot potrebbe rimanere al Milan anche nella prossima stagione. Il terzino destro arrivato in prestito secco dal Manchester United non rientrerebbe più nei piani del club della famiglia Glazer. A riportare la notizia è il sito inglese Express, che ha motivato l’indiscrezione.

Difatti, la squadra allenata da Ole Gunnar Solskjær starebbe pensando a rinforzare la corsia destra di difesa con Max Aarons, terzino in forza al Norwich City. Si tratta di un profilo molto promettente: 21 anni per lui e grandi qualità offensive più che difensive.

Aarons gode inoltre del totale gradimento di Solskjær, fattore determinante nell’acquisto del giocatore inglese. Tutto si deciderà nella sessione estiva del calciomercato, ma è quasi certa la volontà dello United di non riprendere Diogo Dalot in squadra.


Leggi anche:


Dalot e il futuro al Milan

Il terzino destro portoghese sta faticando ad affermarsi nel Milan. Dopo un inizio promettente, condito da un gol e un assist in Europa League, Dalot ha avuto difficoltà ad inserirsi con determinazione nel gioco dei rossoneri.

Nelle ultime partite disputate, ha però mostrato buoni segnali di ripresa. Certo è, che la titolarità di Calabria non permette al terzino portoghese di acquisire esperienza e continuità. Ma nella seconda parte di stagione, da poco iniziata, Diogo potrà trovare più spazio dati gli impegni in Europa League.

Questo gli permetterà, magari, di dimostrare quelle qualità che hanno spinto Maldini a puntare su di lui ad inizio stagione. E in quel caso, il suo futuro al Milan potrebbe essere in discesa.