Highlights Milan-Crotone: gol e sintesi partita | Video

Milan-Crotone, la cronaca e gli highlights del match valido per la 21.a giornata di Serie A, vinto dai rossoneri 4-0

Milan-Crotone
Milan-Crotone (Getty)

Una giornata uggiosa accoglie le due squadre a San Siro. Chi si aspettava un Crotone arroccato in difesa deve subito ricredersi. Stroppa rinuncia a Simy ma non alla volontà di giocarsi il match. La verve di Ounas crea qualche grattacapo alla difesa di un Milan che controlla la partita ma è poco incisivo in avanti. Il gol annullato a Calabria per fuorigioco di Ibrahimovic è l’unica grande occasione creata dai rossoneri prima del vantaggio siglato alla mezzora dallo stesso Ibra che conclude mirabilmente con un tiro all’incrocio una combinazione con Hernandez. Gol numero 500 per lo svedese con i club, un ulteriore traguardo che arricchisce una carriera esemplare. Poco da segnalare prima dell’intervallo con le due squadre che vanno al riposo sull’1-0.


Leggi anche 


Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Il secondo tempo

Il Milan inizia la ripresa con Castillejo al posto di un evanescente Saelemakers. La partita resta equilibrata. Basta un guizzo ai rossoneri per trovare il raddoppio. Sgroppata di Hernandez che penetra in area e serve un assist che Ibrahimovic deve solo spingere in rete, a porta sguarnita, la palla del 2-0.

PER IL VIDEO CON GLI HIGHLIGHTS DI MILAN-CROTONE | CLICCA QUI 

Il doppio vantaggio chiude, di fatto, la partita. Il Milan, galvanizzato, trova altri due gol con la doppietta di Rebic che riscatta una prima parte di match in ombra. Il primo arriva su colpo di testa su solito cross di Calhanoglu da calcio d’angolo. Il secondo con un potente tiro a porta vuota con il Crotone totalmente sbilanciato. Avanti 4-0, Nel finale, Ibra lascia il posto a Mandzukic che sfiora il 5-0 con una potente incornata di testa respinta sulla linea.

Tre punti dovevano essere e tre punti sono arrivati per il Milan che torna in testa alla classifica, rimette l’Inter a -2 e si porta a 10 punti dalla quinta classificata, consolidando ulteriormente il proprio piazzamento in zona Champions.