Milan, Pioli pensa a un super attacco: l’idea del mister

Pioli studia nuove soluzioni tattiche per il suo Milan. L’allenatore rossonero valuta la possibilità di schierare un tridente super offensivo.

Pioli Milan
Stefano Pioli (©Getty Images)

Stefano Pioli è molto soddisfatto dei giocatori che ha a disposizione, la qualità e la duttilità tattica non mancano. Ha diverse frecce nel suo arco, soprattutto quando ha l’organico completo disponibile.

Ad esempio, in attacco il Milan ha più soluzioni che consentono alla squadra di fare molto male agli avversari. I numeri dei rossoneri in quanto a produzione offensiva e gol parlano chiaro. E c’è il potenziale per fare ancora meglio.

Pioli schiererà l’attacco “pesante”?

Nel post-partita di Milan-Crotone è stato chiesto a Pioli se, con Hakan Calhanoglu trequartista centrale, uno tra Ante Rebic e Rafael Leao possa giocare a destro: «Credo che a nessuno dei due piaccia giocare a destra, prediligono stare a sinistra. Comunque Ante ci ha giocato in nazionale e anche Rafa l’ha già fatto. Può essere una soluzione, ma vedremo. Se c’è disponibilità possiamo giocare con tanti attaccanti».

L’allenatore rossonero non ha escluso la possibilità di giocare con il trio Leao-Calhanoglu-Rebic alle spalle di Zlatan Ibrahimovic. Tuttavia, al momento sembra una soluzione da impiegare solamente a partita in corso in caso di necessità. Per Pioli è importante avere un certo equilibrio in campo e schierare troppi attaccanti può rivelarsi controproducente.

Bisogna dire che Leao e Rebic a destra non rendono come fanno a sinistra, il tecnico rossonero non a caso ha detto che i due non amano giocare su quella fascia. Ad ogni modo, non va escluso che il tridente Rafa-Hakan-Ante possa essere impiegato i momenti specifici.