Calhanoglu, nessun dubbio sul rinnovo: la situazione

Calhanoglu e il Milan giungeranno alla firma del nuovo contratto, anche se le tempistiche non sono certe. Ma la volontà delle parti è molto chiara.

Calhanoglu Milan
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Anche contro il Crotone si è vista l’importanza di Hakan Calhanoglu per il Milan. Con il suo ingresso la squadra ha giocato meglio e il turco è stato protagonista di due assist-gol.

Superato il Covid-19, è tornato tornato decisivo e Stefano Pioli si aspetta molto da lui anche nelle prossime partite. Sabato c’è lo Spezia, poi riprende l’Europa League e ci saranno anche gli scontri contro Inter e Roma. Un calendario che mette i rossoneri di fronte a impegni importanti.

Rinnovo Calhanoglu, il Milan è fiducioso

Il Milan è chiamato anche a trovare l’accordo per il rinnovo di contratto di Calhanoglu. La scadenza di giugno 2021 si avvicina sempre di più, anche se non vi è preoccupazione su un eventuale addio. Il calciatore vuole rimanere in rossonero e la società sta lavorando con l’agente Gordon Stipic per raggiungere l’intesa economica.

Il Corriere dello Sport ricorda che recentemente il Milan ha aumentato la propria offerta, proponendo un ingaggio da 4 milioni di euro netti a stagione più bonus. La richiesta del procuratore è di circa 5 milioni, dunque c’è ancora della distanza tra le parti e si cercherà di trovare un accordo.

Il club rossonero non vuole assolutamente perdere Calhanoglu, il quale ha come priorità il rinnovo con il Milan. Paolo Maldini e Frederic Massara sono fiduciosi, contano di riuscire ad arrivare alla fumata bianca a breve.