Derby Milan-Inter: la Curva Sud rossonera annuncia un’iniziativa

La Curva Sud Milano ha comunicato ufficialmente che per il derby Milan-Inter è prevista un’iniziativa per far supportare la squadra e Pioli.

Curva Sud Milan
Curva Sud Milan (©Getty Images)

Domenica alle 15 a San Siro si gioca il derby Milan-Inter e non ci potranno essere tifosi allo stadio. Un peccato disputare queste partite a porte chiuse, però ci sono delle regole da rispettare in questo periodo particolare.

Nonostante l’impossibilità a prendere posto nel proprio settore di appartenenza, la Curva Sud Milano vuole comunque manifestare il proprio supporto alla squadra di Stefano Pioli e in un comunicato ufficiale ha annunciato l’iniziativa promossa in vista della stracittadina:

«Da un anno esatto siamo lontani dalla nostra squadra, dal nostro stadio, dalla nostra Curva e questo si sta dimostrando un’assenza pesantissima per i giocatori che nonostante questa lontananza, hanno onorato alla grande la nostra maglia.

Da un anno seguiamo il Milan da casa davanti alla tv ma questo non sarà mai il nostro posto. Il nostro posto è solo quello da cui possiamo trasmettere emozioni alla squadra, quello da cui possiamo trascinarla e spingerla all’attacco, quello verso cui ogni giocatore del Milan può alzare lo sguardo e ammirare fiero il fuoco e le fiamme del nostro amore per il Diavolo.

Il nostro posto è la Curva Sud. Per ovvi motivi non possiamo ancora tornarci però una cosa la possiamo fare: ritrovarci domenica alle 12:30 a San Siro davanti al cancello 14.

Saremo lì per salutare la squadra sul pullman che passerà sotto la Sud e per caricare i nostri giocatori in vista di un derby decisivo.
Portate una bandiera, una sciarpa, qualunque cosa possa servire per creare quel folklore da brividi che i giocatori del Milan da troppo tempo non vedono più.

È il momento di dare un segnale, di mostrare ai ragazzi la nostra vicinanza e il nostro amore che questi mesi difficili non hanno minimamente scalfito.

È il momento di far sapere ai giocatori che NOI siamo con loro e mai come in questa circostanza sarà importante da parte nostra una presenza massiccia, compatta e colorata.

È il momento di ricordare a tutti, nel giorno più importante, quale sia la prima curva ultras d’Italia e la vera curva ultras di Milano: per questo ci ritroviamo davanti al cancello 14 con lo stesso entusiasmo che portiamo nella Sud, come se fossimo nella nostra curva pronti a schiacciare i vermi che abbiamo di fronte.

Tanti, uniti, forti e con il Diavolo in corpo:
per NOI e per il nostro Milan!

AVANTI CURVA SUD!»