ULTIM’ORA – Milan, si fermano anche Calabria e Tomori: la probabile formazione

Le ultime di formazione in vista di Milan-Udinese di domani. Pioli dovrebbe cambiare qualcosa rispetto al match di Roma.

Stefano Pioli Milan
Stefano Pioli (©Getty Images)

Come ammesso in conferenza stampa quest’oggi, Stefano Pioli sceglierà la formazione titolare che sfiderà l’Udinese soltanto domattina.

In mattinata infatti è prevista la sgambata di rifinitura, dopo la quale il tecnico del Milan potrà scegliere l’undici da contrapporre alla formazione friulana per il turno infrasettimanale.

Sicuramente ci saranno dei cambi rispetto alla vittoria contro la Roma. In particolare in difesa, visto che Sky Sport poco fa ha parlato di due ulteriori defezioni che riguardano il reparto arretrato del Milan.


Leggi anche:


Milan-Udinese: torna Romagnoli, chance per Rafael Leao

Pare che dagli ultimi allenamenti di Milanello siano giunte cattive notizie per due calciatori in particolare. Il terzino Davide Calabria e il centrale Fikayo Tomori.

Entrambi sono risultati ancora affaticati a livello muscolare dopo le fatiche dell’Olimpico. Con ogni probabilità i due difensori in questione riposeranno domani sera in vista di Milan-Udinese, magari per essere poi disponibili domenica a Verona.

Al loro posto mister Pioli dovrebbe schierare sicuramente capitan Alessio Romagnoli, che tornerà così al centro della difesa. Mentre a destra ballottaggio tra Diogo Dalot, che ha convinto poco finora, e il giovane Pierre Kalulu.

A centrocampo saranno invece confermati i due mediani che bene si sono comportati in tandem allo stadio Olimpico, ovvero Franck Kessie e Sandro Tonali.

Il turnover, in parte forzato, continua sulla trequarti: Pioli darà fiducia agli spagnoli Castillejo e Brahim Diaz, con Rebic che dovrebbe aver recuperato dopo il dolore accusato recentemente e partire titolare come ala sinistra.

In attacco invece spazio a Rafael Leao, a cui si chiederà di tornare al gol (manca da Milan-Torino) e non far rimpiangere gli assenti.

Oltre a Calabria e Tomori dunque non saranno della partita sicuramente gli infortunati Ibrahimovic e Calhanoglu, entrambi fermi per le rispettive lesioni muscolari. Ancora non convocabili Bennacer e Mandzukic, che la prossima settimana torneranno comunque in gruppo.

La probabile formazione del Milan: (4-2-3-1) Donnarumma; Dalot (Kalulu), Kjaer, Romagnoli, T.Hernandez; Kessie, Tonali; Castillejo, Diaz, Rebic; Leao.