Serie A, Highlights Inter-Atalanta: la sintesi del match | Video

Inter-Atalanta, il video con gli highlights del posticipo della 26.a giornata di Serie A disputato lunedì 8 marzo a San Siro 

Inter-Atalanta
Inter-Atalanta (Getty Images)

Il match inizia con qualche cambio di formazione per i due allenatori rispetto alle previsioni. Conte rinuncia ad Eriksen per Vidal. Gasperini, invece, schiera Malinovski con Pessina a supporto di Zapata con Muriel in panchina con Ilicic. Partita molto intensa nella prima frazione. L’Atalanta propone, l’Inter prova a ripartire con il solito Lukaku. E’ proprio da un affondo del belga che nasce la prima – involontaria – occasione da gol con Romero che, nel tentativo di anticipare il rivale, tenta un retropassaggio in drop a Sportiello che il portiere devia in angolo di testa.

Nel finale di tempo, doppia opportunità per l’Atalanta con il colpo di testa di Zapata respinto con una gran parata di Handanovic, simile a quella vista nel Derby con Ibra. Sul successivo corner, altro brivido per i nerazzurri con il salvataggio sulla linea di Brozovic su un’altra potente incornata di Zapata. Dopo un solo minuto di recupero, Mariani manda tutti negli spogliatoi sullo 0-0.


Leggi anche 


Il secondo tempo

La ripresa comincia con Ilicic al posto di Malinovski e con l’Inter che trova il vantaggio con Skriniar lesto a ribattere in rete un rimpallo dopo una mischia in area. Gran tiro quello dello slovacco sul quale Sportiello non può nulla. Dopo l’1-0, l’Inter ha l’immediata occasione del raddoppio con Lukaku che approfitta di uno scivolone di Toloi per involarsi a rete. Solo davanti a Sportiello, il belga subisce il provvidenziale recupero di Romero che in scivolata annulla il pericolo.

PER IL VIDEO CON GLI HIGHLIGHTS DI INTER-ATALANTA | CLICCA QUI 

Forte del vantaggio, l’Inter arretra il baricentro e accetta il forcing dell’Atalanta stabilmente nella metà campo nerazzurra. Zapata prima di uscire per la lasciare spazio a Muriel  sfiora il palo con tiro dal limite. Poco dopo tocca allo stesso Muriel  impensierire ancora Handanovic con una conclusione in diagonale. Insiste l’Atalanta. La voleé di Pasalic dà l’illusione di una maggiore pericolosità ma il replay mostra il pallone ampiamente alto sulla traversa.
Il triplice fischio di Mariani è una liberazione per l’Inter che vince 1-0, rimette a 6 punti il Milan e compie un passo forse decisivo per lo Scudetto.