Kessie vuole il rinnovo | Due big europee “insidiano” il Milan

Kessie dà priorità al rinnovo con il Milan, club al quale è legato e dove si trova bene. Sullo sfondo, però, ci sono delle squadre estere.

Franck Kessie
Franck Kessie (©Getty Images)

Non ci sono dubbi sull’importanza di Franck Kessie al Milan, dove è leader in campo e nello spogliatoio. Una crescita enorme nell’ultimo anno e complimenti meritati al giocatore.

Il centrocampista ivoriano ha sempre detto di essere felice in maglia rossonera e di immaginarsi con essa ancora diversi anni. Per questo motivo la sua scadenza contrattuale fissata per giugno 2022 non preoccupa eccessivamente, anche se il club rossonero deve comunque accelerare le pratiche per il rinnovo al fine di evitare qualsiasi rischio.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, Chelsea e Real Madrid su Kessie

Kessie sembra avere le idee chiare sul suo futuro, ai microfoni di Sportmediaset di recente ha dichiarato: “Sono qui da tanto, sono uno di quelli da più tempo nella squadra e quindi mi sento un leader“.

Il Milan ora deve dialogare con il suo agente George Atangana per prolungare l’attuale contratto. L’ex Atalanta ora percepisce un ingaggio da 2,2 milioni di euro netti a stagione, un aumento ad almeno 3 milioni annui è scontato. Ma è possibile che il procuratore parta da una richiesta maggiore. La sensazione è che un accordo verrà trovato, data la volontà del calciatore di restare.

Secondo Sportmediaset, sono Chelsea e Real Madrid le principali squadre estere che hanno messo Kessie nel mirino in vista della prossima sessione del calciomercato. Entrambe hanno disponibilità economiche elevate e possono offrire un ricco contratto al mediano ivoriano, oltre a prospettive sportive di altissimo livello.

Ma anche il Milan ha un progetto sportivo che sta dando dei frutti e la proposta economica di Paolo Maldini e Frederic Massara sarà congrua al valore di Franck. La dirigenza ha grande stima nei suoi confronti e non vuole assolutamente perderlo, riconosce l’importanza che ha nella squadra e prima della fine della stagione il contratto verrà rinnovato.