Manchester United-Milan: la probabile formazione di Pioli

Pioli ha due dubbi sulla formazione da schierare giovedì in Manchester United-Milan di Europa League. I prossimi allenamenti lo aiuteranno a chiarire le idee.

Pioli Milan
Stefano Pioli (©Getty Images)

Archiviata l’importantissima vittoria allo stadio Marcantonio Bentegodi contro l’Hellas Verona, il Milan si rituffa nell’Europa League. Giovedì sera sfida di prestigio contro il Manchester United all’Old Trafford.

Stefano Pioli per l’andata degli Ottavi di finale deve rinunciare a giocatori importanti come Ismael Bennacer, Hakan Calhanoglu, Zlatan Ibrahimovic e Mario Mandzukic. Anche Ole Gunnar Solskjaer non ha l’organico completo. Sarà senza David de Gea, Paul Pogba e Marcus Rashford. Edinson Cavani, invece, è in forte dubbio per il match.



Europa League, Manchester United-Milan: la probabile formazione rossonera

Pioli per Manchester United-Milan non cambierà modulo, andrà avanti con l’ormai collaudato 4-2-3-1. Schiererà la migliore formazione possibile. In porta Gigio Donnarumma sarà chiamato a una prestazione europea di alto livello e a dare sicurezza alla difesa. Tornerà dall’inizio Simon Kjaer e ci sarà anche Davide Calabria. Theo Hernandez potrebbe rivedersi dal 1′, però se non dovesse essere al 100% giocherà ancora Diogo Dalot. L’altro posto al centro se lo giocano Alessio Romagnoli e Fikayo Tomori.

Per quanto concerne il centrocampo, sembra sicuro l’impiego del titolarissimo Franck Kessie e di Sandro Tonali. L’ex Brescia è rimasto in panchina a Verona per un acciacco fisico, ma all’Old Trafford tornerà a giocare dal primo minuto. Rimarrà fuori Soualiho Meite, che contro l’Hellas ha disputato una buona partita e dovrà farsi trovare pronto anche a Manchester se verrà chiamato in causa durante i 90′.

Nel tridente offensivo dovrebbero agire Alexis Saelemaekers, Rade Krunic e Ante Rebic. Pioli spera che il croato possa recuperare dai problemi avuti all’anca ed essere schierato titolare. Altrimenti, il mister dovrà fare un’altra scelta. Il centravanti sarà nuovamente Rafael Leao, che è a secco di gol da oltre dieci partite e deve sbloccarsi. Serve una prova di maturità da parte del portoghese, che non sta dando completamente l’apporto necessario.

EUROPA LEAGUE | MANCHESTER UNITED – MILAN | PROBABILE FORMAZIONE DI PIOLI

(4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli (Tomori), Theo Hernandez (Dalot); Tonali, Kessie; Saelemaekers, Krunic, Rebic (Castillejo); Rafael Leao.