Ibrahimovic si commuove in conferenza: “Mio figlio non voleva che partissi” | Video

Momento di commozione per Zlatan Ibrahimovic durante la conferenza stampa di oggi dal ritiro della sua Nazionale.

Ibrahimovic
Ibrahimovic si commuove

Anche i più duri piangono. Lo ha dimostrato oggi Zlatan Ibrahimovic, durante la conferenza stampa dal ritiro della Nazionale svedese.

Ibra è tornato dopo cinque anni ad essere convocato dalla sua nazionale ed è comparso, per onorare l’evento, in conferenza accanto al c.t. Janne Andersson.

Momento di sentimento e commozione per l’attaccante del Milan nel rispondere alle domande dei cronisti svedesi presenti, in particolare quando si è toccato un tasto personale e intimo.


Leggi anche:


Ibra piange per il figlio Vincent: il motivo

I cronisti hanno incalzato Ibrahimovic con domande sul suo futuro in Nazionale e con la maglia del Milan.

Ma è giunta anche una domanda riguardante i suoi rapporti con la famiglia, che è rimasta a vivere in Svezia mentre Zlatan ha sposato il progetto Milan ed è tornato a vivere da solo in Italia.

Toccante quando Ibra ha parlato del rapporto con Vincent, uno dei suoi figli: “E’ stata dura quando sono andato via da lui. Ha pianto, non voleva che partissi di nuovo. Ma ora per fortuna è tutto ok. Posso passare del tempo con lui qui grazie alla Nazionale”.

Evidentemente commosso Ibrahimovic, che nonostante la nota scorza da duro mostrata dentro e fuori dai campi da gioco, denota la sua parte dolce, da padre di famiglia e da uomo comune.