Calciomercato Milan, conferme sul nuovo terzino: colpo a zero

Arrivano ancora conferme in merito alla possibilità Elseid Hysaj. Il Milan ha avuto dei contatti con l’agente del terzino del Napoli, che a giugno vedrà scadere il suo contratto. I rossoneri, però, non sono gli unici sulle sue tracce. Il calciatore albanese può sbarcare a Milano in considerazione di un possibile addio di Diogo Dalot

Paolo Maldini e Frederic Massara
Paolo Maldini e Frederic Massara (© Getty Images)

E’ viva l’idea che porta ad Elseid Hysaj. Il giocatore albanese non rinnoverà il contratto con il Napoli, in scadenza il prossimo 30 giugno, e il suo agente è in trattativa con altri club per trovare una nuova soluzione.

Come confermato da Calciomercato.it, il Milan ha avuto dei contatti con il suo agente Mario Giuffredi. I rossoneri non hanno però, ancora, concretizzato il loro interesse per il calciatore. Aprile può davvero essere il mese decisivo per capire chi deciderà di affondare il colpo su Hysaj.

Il classe 1994, come vi abbiamo raccontato, non piace solo al Milan ma interessa parecchio sia in Italia che all’estero. In Serie A, attenzione alla doppia pista che lo porta nella Capitale: sia Roma che Lazio sono interessate a lui ma il terzino piace anche al Psg.


Leggi anche:


Addio Dalot

Il Milan, come detto già nei mesi scorsi, è tra le squadre che stanno monitorando la situazione Hysaj perché in casa rossonera potrebbe essere utile l’acquisto di un nuovo terzino visto il possibile addio di Diogo Dalot. Il portoghese, oggi, contro la Sampdoria di Ranieri, non è sceso in campo dopo aver giocato tanto con l’Under 21 del suo paese, ma appare evidente che non rappresenti una pedina fondamentale per lo scacchiere di Stefano Pioli.

Le richieste del Manchester United, di circa 20 milioni di euro, fanno allontanare ulteriormente il classe 1999 dal Milan.

Hysaj, come Dalot, ha la capacità di giocare indifferentemente, sia a destra che a sinistra. L’albanese rappresenterebbe dunque un innesto di esperienza, utile a far rifiatare Davide Calabria e Theo Hernandez. Non ci resta che attendere per capire se il Milan deciderà di cogliere questa opportunità.