Diakhaby abbandona il campo in Cadice-Valencia: il motivo

Assurdo quanto accaduto in Cadice-Valencia, match de La Liga spagnola. La squadra di Javi Gracia ha abbandonato il campo durante il primo tempo 

Diakhaby
Diakhaby (©Getty Images)

È accaduto l’indicibile durante la gara di Liga tra Cadice e Valencia. Alla mezz’ora del primo tempo, Diakhaby, giocatore della squadra ospite, ha abbandonato il campo molto arrabbiato, e l’intera squadra del Valencia lo ha seguito negli spogliatoi.

Ma cos’ha causato una tale reazione? In sostanza, al 30’ minuto del match spagnolo, c’è stato uno scontro di gioco tra Cala (giocatore del Cadice) e Diakhaby. Quest’ultimo ha subito reagito in maniera furiosa, tant’è che l’arbitro è stato costretto ad ammonirlo estraendo il cartellino giallo.


Leggi anche:


Il difensore francese non si è di certo calmato, e al contrario è uscito dal campo seguito dai suoi compagni di squadra. Il Valencia, dopo pochi minuti, è rientrato in campo. Nella formazione schierata da Javi Gracia non è stato più presente Diakhaby, che è stato sostituito da Guillamon.

Il match è ancora in corso, ma il Valencia ha voluto comunicare il motivo della reazione animata del suo difensore francese, postando un tweet sul proprio canale ufficiale. Il giocatore del Cadice, lo spagnolo Cala, avrebbe rivolto un’offesa di natura razzista a Diakhaby, dopo lo scontro di gioco. Il difensore del Valencia ha poi incitato la sua squadra a ritornare in campo e a lottare per la vittoria.