Infortunati Milan, il punto: Calabria accelera, Mandzukic ancora in dubbio

Le ultime sui calciatori del Milan attualmente infortunati e sui tempi di recupero per le prossime gare di campionato.

Calabria
Davide Calabria (©Getty Images)

Ancora diversi i calciatori del Milan fermi per infortunio. I rossoneri viaggiano ad una media di 6 calciatori circa indisponibili a partita. Davvero una pecca per Stefano Pioli, il quale vanta certamente una rosa profonda ma allo stesso tempo deve sempre fare a meno di qualcuno.

Il Corriere dello Sport di oggi ha aggiornato la situazione relativa all’infermeria di Milanello. Sabato scorso contro la Sampdoria i rossoneri hanno ritrovato Ante Rebic, sia per la riduzione della squalifica sia per la risoluzione dei problemi all’anca dolorante.

Sabato prossimo contro il Parma, nella trasferta della 30.a giornata, il Milan proverà a recuperare qualche altro elemento. Tra questi non ci sarà Davide Calabria, recentemente operato al ginocchio. Ma la riabilitazione del terzino sembra andare a gonfie vele.

Pare che Calabria possa già ritornare ad allenarsi con il gruppo dalla prossima settimana. Un’ottima notizia, soprattutto per chi vedeva il numero 2 pronto soltanto a fine aprile, per il rush finale della stagione. Urge cautela dopo un intervento alle articolazioni, ma arrivano buone notizie.


Leggi anche:


Verso Parma-Milan, Romagnoli stringerà i denti

Ancora da attendere dunque per Calabria, ma Stefano Pioli spera di avere buone notizie riguardo gli altri calciatori attualmente ai box. Alessio Romagnoli ad esempio è pronto a stringere i denti e recuperare già in vista del match di Parma.

La lesione al gemello mediale potrebbe essere vicina alla risoluzione definitiva. Il Milan anche sul proprio capitano non vuole rischiare, ma nei prossimi giorni Romagnoli dovrebbe tornare a lavorare con il gruppo, senza alcun problema di sorta.

Romagnoli Kessie
Romagnoli e Kessie (@Getty Images)

Possibilità concrete di rivedere tra i convocati per il Tardini anche i due attaccanti Brahim Diaz e Rafael Leao. Entrambi sono fermi da qualche settimana e hanno saltato le rispettive gare delle Nazionali. Problema ad un piede per Diaz, lesione al bicipite femorale per Leao.

Pioli si aspetta progressi da entrambi. Mentre resta un rebus irrisolto Mario Mandzukic. Il croato, che dovrebbe essere l’arma in più per il finale di stagione, è ancora in dubbio. Si era parlato di un rientro già per Milan-Samp, ma le condizioni muscolari non sono ancora al meglio. Possibile che salti anche la prossima giornata.