Milan, Gordon Singer entrerà nel CdA

Gordon Singer dovrebbe prendere il posto di Gianluca D’Avanzo nel CdA del Milan. Il figlio di Paul è pronto a diventare un consigliere del club rossonero.

Gordon Singer
Gordon Singer (foto AC Milan)

Al Milan è rimasto un posto libero nel Consiglio di Amministrazione e presto dovrebbe essere occupato. A marzo ci sono state le dimissioni di Gianluca D’Avanzo, che era anche consigliere delegato del club.

Il manager napoletano è co-fondatore, assieme a Salvatore Cerchione (anche lui nel CdA rossonero), del fondo Blue Skye. Secondo quanto spiegato da Tuttosport, il suo posto di D’Avanzo dovrebbe essere preso da Gordon Singer.

Si tratta del figlio di Paul Singer, il fondatore dell’hedge fund americano Elliott che è proprietario del Milan. Da tempo si parlava di un suo ingresso nel Consiglio di Amministrazione del club. La sua entrata confermerebbe ulteriormente quanto i Singer siano coinvolti nel rilancio del Diavolo.

Se all’inizio qualcuno pensava che Elliott avrebbe gestito il Milan per poco tempo, adesso lo scenario è differente. Il fondo americano si sta impegnando molto nel supportare il management rossonero nel progetto intrapreso.

Sicuramente arriverà il giorno nel quale i Singer decideranno di vendere, ma quel giorno non è affatto vicino. L’obiettivo è quello di riportare il Milan ai massimi livelli. Stabile qualificazione in Champions League, miglioramento del bilancio, avvio del progetto stadio sono alcuni punti del programma di Elliott.