Ibrahimovic, squalifica e multa: la decisione ufficiale del Giudice Sportivo

Il Giudice Sportivo ha deciso per una giornata di squalifica e multa a Zlatan Ibrahimovic dopo i fatti di Parma-Milan con l’arbitro Maresca.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

È arrivato l’atteso verdetto del Giudice Sportivo in merito alla squalifica di Zlatan Ibrahimovic. Il giocatore in Parma-Milan ha ricevuto un cartellino rosso diretto da parte dell’arbitro Fabio Maresca.

Il centravanti rossonero è stato punito con una giornata di stop  e un’ammenda da 5.000 euro. Nella sentenza si legge il motivo dei provvedimenti: «per avere, al 15° del secondo tempo, proferito con atteggiamento provocatorio una critica irrispettosa al Direttore di gara».

Ibrahimovic dovrà saltare solamente Milan-Genoa, in programma domenica. Niente stangata da parte del Giudice Sportivo, che dopo aver letto il referto dell’arbitro Maresca ha deciso di squalificare il giocatore per una giornata e non per due.

Rimangono comunque dei dubbi sulle parole che Zlatan ha rivolto al fischietto napoletano, che potrebbe anche aver frainteso quanto detto dall’attaccante rossonero. Dagli audio circolati non risultano esserci espressioni di gravità tale da provocare un’espulsione diretta.

Il Milan era pronto a fare ricorso nel caso in cui le giornate di squalifica fossero state due o più. Il Giudice Sportivo non ha usato la mano pesante e dunque Ibra salterà solamente la prossima gara di campionato contro il Genoa.