Primavera, il Milan torna alla vittoria: 3-1 sul Torino

Vittoria netta del Milan di Federico Giunti sui pari età del Torino. Un risultato che rilancia le ambizioni dei ragazzi rossoneri.

Primavera Milan-Torino
Primavera Milan-Torino (acmilan.com)

Orgoglio Milan oggi allo stadio Vismara. I ragazzi rossoneri della formazione Primavera si rialzano dopo la deludente sconfitta interna della scorsa settimana con la Juventus. La gara odierna delle ore 13 ha visto il Milan tornare alla vittoria dopo tre settimane contro i pari età del Torino.

Un successo rotondo e meritato per la formazione di mister Federico Giunti, che risolleva il morale dei rossoneri e rilancia parzialmente le ambizioni stagionali. 3-1 sui granata, maturato in particolar modo grazie ad un primo tempo perfetto della squadra di casa.


Leggi anche > La conferenza stampa di mister Pioli


Partenza pazzesca del Milan nell’incontro casalingo. Dopo 12 minuti i rossoneri sono passati già in vantaggio con una prodezza di El Hilali. Serpentina del giovane attaccante e pallone scagliato imparabilmente alle spalle del portiere granata Sava.

Lo stesso portiere del Torino la combina grossa al 21′: errore in fase di impostazione e pallone regalato al bomber svedese Emil Roback. Il talento voluto fortemente al Milan da Ibrahimovic non fallisce sul regalo avversario e raddoppia.

Al 32′ Mionic si fa parare un calcio di rigore da Sava, ma il Milan non si abbatte e prima della fine della prima frazione di gara arriva il tris. Segna ancora El Hilali, che realizza la personale doppietta con un’altra giocata personale straordinaria.

Nella ripresa i rossoneri si limitano a controllare e provare a pungere in contropiede. Ma al 77′ il Toro si procura un calcio di rigore che Vianni trasforma con freddezza per la rete della bandiera.

Un successo che porta il Milan a quota 27 punti nella classifica del campionato Primavera. Ora la zona playoff non è più così impossibile, visto che al momento la squadra di Giunti è a -1 dalla Spal e dunque dal sesto posto che varrebbe l’accesso alla fase finale.