L’Equipe – Nasce la Superlega, stasera l’annuncio: il Milan c’è

Social in delirio per le notizie che arrivano dalla Francia: stando all’Equipe, stasera ci sarà l’annuncio della Superlega!

Uefa
Logo UEFA (©Getty Images)

Bertrand Latour, giornalista de l’Equipe, ha dato un’indiscrezione clamorosa sul suo canale Twitter. Stando alle informazioni in suo possesso, questa sera dovrebbe arrivare l’annuncio sulla creazione di una Superlega, argomento da molti anni al centro della discussione fra i potenti del calcio europeo. Sarebbe in corso in questo momento una riunione all’UEFA per decidere definitivamente il da farsi. Latour ha spiegato anche quali saranno le squadre partecipanti paese per paese.

Secondo lui ci saranno 5 o 6 club inglesi, 3 spagnoli e a quanto pare 3 italiani. Il Corriere dello Sport stamattina ha detto che tre italiane sono Milan, Inter e Juventus. Clamorosamente escluse, invece, squadre francesi e tedesche. Non è ancora chiaro se questa è stata una scelta dell’organizzazione o se c’è stato un rifiuto da parte di queste. Non ci dimentichiamo che l’ultima finale di Champions è stata giocata da Paris SaintGermain (semifinalista anche in questa edizione) e Bayern Monaco. La loro esclusione, quindi, se arrivata per scelta, appare molto strana.

NY Times: “Il Milan fra le separatiste”

Anche il New York Times ha dedicato un articolo a questa notizia. Stando alle loro informazioni, a guidare il gruppo dei separatisti ci sarebbero Juventus, Manchester United e Liverpool. A queste squadre si sono poi aggiunte le altre, che hanno deciso di seguire questa linea: Real Madrid e Barcellona in Spagna, Milan e Inter in Italia e poi le altre inglesi. Il gruppo ha cercato di convincere altri membri storici del calcio europeo, il Borussia Dortmund e il Bayern Monaco, ma finora entrambe hanno deciso di rifiutare e di rimanere legate alla UEFA e quindi al solito torneo della Champions League.

In questo momento sarebbero 12 le squadre partecipanti a questa Superlega: Real Madrid, Barcellona, Atletico, Milan, Inter, Juventus, United, Liverpool, Manchester City, Arsenal, Chelsea, Tottenham.