Serie A, Highlights Napoli-Lazio: gol e sintesi del match | Video

Napoli-Lazio, la cronaca e gli highlights del posticipo della 32.a giornata di Serie A disputato giovedì 22 aprile

Napoli-Lazio
Napoli-Lazio (Getty Images)

Le due squadre scendono in campo dopo l’1-1 tra Roma e Atalanta che rende ulteriormente pesanti i punti in palio al San Paolo. L’inizio è ricco di emozioni. Il Napoli passa subito in vantaggio con il rigore di Insigne. Un penalty assegnato dall’arbitro Di Bello tra le proteste vibranti dei calciatori della Lazio in quanto sul contatto aereo fischiato tra Manolas e Milinkovic, il serbo colpisce nettamente il pallone nel tentativo di anticipare l’avversario. Proteste, quelle della Lazio, rese ancor più veementi da una precedente azione con un contrasto tra Hysai e Lazzari non sanzionato dal direttore di gara.

Insigne non si fa distrarre e spiazza Reina. La Lazio accusa il colpo e cinque minuti dopo il rigore si ritrova sotto 2-0 con il gol di Politano sul cui tiro Reina sembra tutt’altro che irreprensibile. Passano sette minuti ed ecco un’altra occasione da gol con la Lazio che colpisce il palo con Correa. Ci provano i biancocelesti pur senza creare grandi pericoli a Meret. Il Napoli, dal canto suo, controlla e prova a colpire in contropiede senza mai andare vicino al terzo gol.


Leggi anche 


Napoli-Lazio, il secondo tempo

La ripresa comincia con Immobile in campo. Toccato duro da Mertens, l’attaccante è uscito zoppicante dal campo all’intervallo. La buona notizia del rientro di Immobile svanisce, per la Lazio, con il gol del 3-0 di Insigne. Bellissimo il pallonetto dell’attaccante dal limite che non lascia scampo a Reina. Male nell’azione del gol, Lucas Leiva troppo molle nel contrapporsi a Insigne poi autore di un’autentica prodezza.

Napoli Lazio
Napoli-Lazio (Getty Images)

Non sarà l’unica della serata. Al 64′, poker partenopeo con con una splendida conclusione dal limite dell’area di Mertens che trafigge Reina sotto la traversa. 4-0 per il Napoli, passivo comunque un pò troppo pesante per la Lazio che prova comunque a rendere meno amara la serata a Maradona.

PER IL VIDEO CON I GOL E GLI HIGHLIGHTS DI NAPOLI-LAZIO | CLICCA QUI 

E ci riesce. In cinque minuti, la Lazio rientra in partita. Al 70′ Immobile si iscrive al tabellino dei marcatori con una conclusione a giro in corsa su assist di Pereira che sorprende Meret fuori dai pali. Al 74′, Milinkovic insacca una punizione dal limite concessa per fallo di Di Lorenzo su Immobile. Da 4-0 a 4-2 in quattro minuti. Le velleità di rimonta della Lazio si spengono all’80 con la frustata di Osimhen che batte un incerto Reina sul suo palo.

Finisce 5-2 per il Napoli che consolida il quinto posto in classifica e  si porta a -3 dal Milan e a -2 da Juventus e Atalanta. La zona Champions è sempre più incerta. La Lazio, prossima avversaria dei rossoneri, resta a -8 dal Milan con una partita da recuperare contro il Torino.