Calciomercato Milan, futuro Vlahovic: ha fretta per la firma

Commisso vuole blindare Vlahovic. Il numero uno della Fiorentina ha fretta di prolungare il contratto dell’attaccante serbo classe 2000 che tanto piace al Milan 

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic (©Getty Images)

Il rinnovo di Zlatan Ibrahimovic non può bastare. Il Milan ha bisogno di un nuovo centravanti da affiancare allo svedese. Troppe le partite saltate, in questa stagione, dal centravanti ex Galaxy, che ieri si è legato ai rossoneri fino al 30 giugno 2022.

Le sue assenze stanno inevitabilmente pesando come come un macigno e lo si è visto anche contro il Sassuolo. Rafael Leao fatica a realizzare quei gol pesanti che servirebbero ad una squadra come il Milan che crea tanto. Anche lo stesso Mario Mandzukic, nonostante la buona volontà, non è riuscito a rendersi pericoloso contro i neroverdi.

Il Milan spera di riavere Ibrahimovic per la decisiva sfida dell’Olimpico, quando i punti varranno doppio. Il club rossonero non può più sbagliare perché le inseguitrici sono lì, che non aspettano altro che la squadra di Pioli perda altri punti per strada.

Bisognerà stringere i denti in queste ultime partite per poi regalarsi un bomber, magari con i soldi della Champions League.

Non è un segreto che il nome in cima alla lista dei desideri del Milan, sia quello di Dusan Vlahovic. Il centravanti serbo della Fiorentina non smette più di segnare e con il rigore trasformato contro il Verona è salito a quota sedici. Lui verrebbe di corsa a Milano, per crescere, imparando dal suo idolo Zlatan Ibrahimovic ma il Milan deve fare i conti con le richieste di Rocco Commisso.


Leggi anche:


Commisso ha fretta

Il numero uno della Fiorentina – come riporta Sportmediaset – ha fretta di rinnovare il contratto con Vlahovic, che attualmente scade il 30 giugno 2023.

Il numero uno dei viola vorrebbe convincerlo a rimanere per costruire un progetto importante attorno a lui ma il prolungamento servirebbe, comunque, a dare maggiore forza alla Fiorentina in fase di trattativa con i club che vogliono il bomber.

Ad oggi servono 40-50 milioni di euro ma con un rinnovo il prezzo potrebbe anche crescere. Su Vlahovic non c’è solo il Milan ma anche la Juventus, prossima avversaria del centravanti domenica sera a Firenze