Milan, verso la Lazio: ballottaggio in attacco ma non solo

Il dubbio principale di Stefano Pioli è legato alla punta centrale, con Rafael Leao e Mario Mandzukic, che si giocano il posto. Da monitorare anche le situazioni legate a Theo e Tomori ma la lista dei convocati dovrebbe sciogliere questi due dubbi

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©Getty Images)

Ibra non sarà della partita, ci sarà nella prossima col Benevento. Mandzuki e Leao si giocano il posto. Mario sta meglio, lavora da settimane e ha le caratteristiche giuste per darci un apporto in area avversaria“. Ha risposto così Stefano Pioli, in conferenza stampa, a chi gli chiedeva della possibilità di vedere Mandzukic domani dal primo minuto di gioco.

A breve conosceremo la lista dei convocati dei giocatori, che prenderà parte alla trasferta di Roma. I dubbi maggiori sono legati a Fikayo Tomori e Theo Hernandez. Il tecnico ha comunicato che il centrale ha accusato un piccolo problemino, per il terzino, invece, ci sono buone possibilità di far parte del gruppo, dopo l’infortunio dei giorni scorsi.

Ci sono dunque, ancora tanti punti interrogativi, con il mister che si prenderà tutto il tempo a sua disposizione per sciogliere gli ultimi dubbi di formazione.


Leggi anche:


Torna Romagnoli?

Il ballottaggio principale è chiaramente legato alla punta centrale che sfiderà gli uomini di Inzaghi: la sensazione è che alla fine potrebbe davvero spuntarla Mario Mandzukic, con Leao pronto a dare il suo contributo a partita in corso.

Dietro, la difesa a quattro, davanti a Donnarumma, dovrebbe essere composta da Calabria, Kajer, Romagnoli e Dalot. Difficile ipotizzare, in questo momento, un utilizzo dal primo minuto di Tomori e Theo. Se lo spagnolo dovesse recuperare non è da escludere, che venga gettano nella mischia.

A centrocampo, il recuperato Ismael Bennacer, affiancherà Franck Kessie. Sulla trequarti Alexis Saelemaekers e Hakan Calhanoglu sono certi del posto al pari Ante Rebic ma attenzione alla sorpresa Brahim Diaz. L’impiego dello spagnolo porterebbe il croato a giocare da centravanti.

Probabile formazione

Donnarumma; Calabria, Kjaer, Kjaer, Romagnoli (Tomori), Theo (Dalot); Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Mandzukic (Leao)