Inter, Zanetti: “Gravi problemi economici”

Javier Zanetti analizza la situazione più che complicata a livello finanziario dell’Inter. Parole pesanti del vice presidente nerazzurro: “Passivo superiore a 100 milioni”

Javier Zanetti
Javier Zanetti (©Getty Images)

L‘Inter ha conquistato lo scudetto ma il futuro non sembra essere roseo. Sono mesi che si parlare dei problemi finanziari del club nerazzurro. Problemi confermati dal suo vice presidente Javier Zanetti, che in un’intervista a ‘La Nacion‘, ha parlato senza troppi giri di parole del momento societario più che difficile: “E’ vero che a metà campionato il club poteva essere ceduto – ammette l’ex calciatore – L’Inter ha attraversato e sta attraversando gravi problemi economici, con un passivo superiore ai 102 milioni di euro di cui si parla”.


Leggi anche:


Problemi importanti – “Potrebbero volerci un paio d’anni per ritrovare l’equilibrio – prosegue Zanetti – Servirà riaprire gli stadi e solo quando la normalità tornerà potremo tornare a crescere. Il nostro passivo è superiore ai 102 milioni di euro di cui ho letto in giro. Oggi la situazione è complicata, non c’è motivo di nasconderla, ma almeno, con la felicità di aver vinto il campionato. Non siamo gli unici ad avere problemi, ma è vero che dobbiamo migliorare come società”.