Sky – Milan-Cagliari, la probabile formazione: rientra Saelemaekers

Pioli pensa alla formazione da schierare domenica in Milan-Cagliari: rientra Saelemaekers, in attacco c’è Rebic

Saelemaekers
Alexis Saelemaekers (©Getty Images)

Il Milan sta preparando la partita di domenica sera contro il Cagliari, a San Siro. Potrebbe essere quella decisiva per la qualificazione aritmetica in Champions League. Potrebbe essere, sì, perché purtroppo tutto dipende anche dalle altre (clicca qui per tutte le combinazioni). In ogni caso, però, i rossoneri devono pensare soltanto a vincere questa sfida. Dall’altra parte c’è un Cagliari che sembra ormai vicino all’obiettivo salvezza: Pavoletti ha giurato che lotterrano per fare risultato, ma il Milan ha motivazioni ben più alte e non può sbagliare.

Stefano Pioli è consapevole dell’importanza di questa partita. Per certi versi, è un match storico: potrebbe essere quello che riporta il Milan in Champions League dopo tanti anni di assenza. Ecco perché non può sbagliare scelte di formazione ed è convinto di proseguire con gli uomini della svolta, cioè quelli degli ultimi 180 minuti. Mercoledì sera ha dovuto fare a meno di Ibrahimovic (infortunato) e Saelemaekers: lo svedese non rientra (oggi a Milanello ha fatto fisioterapia) mentre il belga sì (era out per squalifica). Prenderà quindi il posto di Castillejo largo a destra e in attacco ci sarà Ante Rebic, l’uomo autore di quattro gol in tre giorni nella città di Torino.

Solita difesa quindi: Donnarumma in porta, Calabria e Theo Hernandez sulle fasce, Tomori e Kjaer al centro. Coppia di centrocampisti super confermata: Kessie, letteralmente dominante in queste ultime due partite, e Bennacer, uno dei rientri più importanti in assoluto. I tre dietro l’unica punta, che sarà appunto Rebic, sono: Saelemaekers a destra, Calhanoglu a sinistra e in mezzo ancora Brahim Diaz, un altro clamoroso – e, per certi versi, inaspettato – protagonista di questa volata finale.

LA PROBABILE FORMAZIONE DEL MILAN:

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Brahim Diaz, Calhanoglu; Rebic.