EURO 2020, i pre-convocati della Croazia: c’è anche Rebic

La Nazionale croata vice-campione del mondo ha ufficializzato poco fa i pre-convocati per il prossimo Europeo estivo.

Ante Rebic
Ante Rebic (© Getty Images)

Oggi è il giorno designato dalla UEFA per le pre-convocazioni ufficiali in vista del campionato europeo in programma l’estate che verrà. Le Nazionali qualificate alla competizione devono inviare nella giornata odierna la lista dei parziali convocati.

La Croazia poco fa ha ufficializzato tale elenco, inviato al massimo organismo europeo. In vista di EURO 2020 il c.t. Dalic ha chiamato ben 34 calciatori, dai quali poi tirerà fuori entro il mese di giugno i 26 convocati definitivi. Va ricordato per l’appunto che per questo Europeo si è deciso di passare dalla canonica rosa dei 23 appunto al numero di 26 calciatori.

Sono cinque i croati che militano in Serie A chiamati da Dalic. Tra questi anche Ante Rebic, attaccante del Milan ed ormai punto fermo della nazionale balcanica. Assieme a lui gli interisti Brozovic e Perisic, il genoano Badelj e l’atalantino (ex Milan) Pasalic.


Leggi anche > Rebic bocciato dalle pagelle dei quotidiani


Non è presente in questa lista di pre-convocazioni l’altro calciatore del Milan di origini croate. Ovvero il veterano Mario Mandzukic, visto che per questioni anagrafiche sembra ormai essere uscito dal giro della Nazionale maggiore.

L’ex Juventus viene anche da un paio di stagioni a dir poco invisibili. Mandzukic nel 2019-2020 è stato messo fuori rosa da Maurizio Sarri e poi ceduto all’Al-Duhail a gennaio. Nella stagione in corso si è invece svincolato e, trasferitosi al Milan, non ha mai lasciato il segno.

Rebic invece viene da due stagioni positive ma anche particolari: nel girone d’andata ha sempre faticato ad inserirsi ed a trovare la forma. Meglio nel ritorno: sia l’anno scorso che quest’anno l’ex Eintracht ha trovato il gol con continuità nella seconda fase del campionato.