Calciomercato Milan, “Giroud in Italia”: l’annuncio dell’agente

Sono concrete le possibilità di vedere in Serie A, Olivier Giroud. L’attaccante francese si appresta a lasciare la Premier League, visto il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno con il Chelsea. Sul giocatore, però, non c’è solo il Milan. L’intermediario, Vincenzo Morabito ha fatto il punto della situazione

Olivier Giroud
Olivier Giroud (© Getty Images)

Il nome di Olivier Giroud è tornato di moda per il Milan, nelle ultime ore. L’attaccante francese, che il prossimo 30 settembre compirà 35 anni, ha un contratto con il Chelsea in scadenza a fine stagione. Un contratto che non dovrebbe essere rinnovato. Il centravanti, che in estate sarà impegnato con la Nazionale francese di Deschamps, è così pronto a cambiare aria.

Co-titolare cercasi

L’Italia lo aspetta e il Milan è certamente un’ipotesi concreta. Il club rossonero è alla ricerca di un co-titolare, che possa prendere il posto di Zlatan Ibrahimovic quando è indisponibile. Giroud piace a Maldini e Massara ma una decisione finale non è stata ancora presa. La concorrenza comunque non manca, soprattutto in Serie A.


Leggi anche:


Parla Morabito

A fare il punto della situazione, ci ha pensato Vincenzo Morabito, agente Fifa ed intermediario del centravanti francese: “Olivier può venire in Italia – afferma Morabito ai microfoni di Radio Kiss Kiss -. Il Chelsea sta provando a rinnovare ma non c’è nulla di concreto: vediamo cosa accadrà con Dzeko e Lukaku, se lasceranno Roma e Inter, Giroud potrebbe approdare in Italia”.

Saranno dunque Roma e Inter, le due rivali principali per il Milan. Olivier Giroud sta concludendo una stagione con il Chelsea, più che positiva. In 31 partite con il club londinese, il francese ha realizzato undici gol, sei dei quali in Champions League. Giroud sarebbe dunque una garanzia.

Alternative

Non è ancora chiaro se il Milan deciderà di affidarsi ad un’altra punta esperta, dopo la scelta errata di puntare su Mario Mandzukic, o si deciderà di affiancare ad Ibrahimovic un giocatore più giovane. Il profilo in cima alla lista, ma costa parecchio, in questo caso, è quello di Dusan Vlahovic. Attenzione, però, ad un’idea intermedia, che porta al 27enne del Torino, Andrea Belotti.