Adani su Donnarumma: “Davanti al Milan non puoi nasconderti”. Cassano: “Maldini un esempio”

Caldissimo argomento Donnarumma alla Bobo TV. Cassano elogia Maldini, Adani pure ma fa una domanda agli altri componenti 

bobo tv

Si parla di Donnarumma anche alla BoboTV. La decisione del Milan di lasciar andare in scadenza il portiere piace particolarmente ad Antonio Cassano, il quale ha elogiato quanto fatto da Paolo Maldini nel confronto con Mino Raiola: “Finalmente abbiamo un dirigente che ha i c*****, tutti devono prendere esempio da Paolo. Se ti va bene, le condizioni sono le mie, altrimenti quella è la strada”.

Un parere molto forte, condiviso anche da Daniele Adani, il quale però aggiunge un’altra riflessione molto interessante su tutta questa vicenda: “Mi unisco ai complimenti di Maldini. Si è dimostrato giusto, lucido e rispettoso. Ha tracciato una strada. Però vi chiedo: al posto di Donnarumma e dell’agente, cosa avreste fatto?”. Insomma, Adani prova a mettersi nei panni di Donnarumma e del suo agente. Entrambi magari vogliosi di un progetto importante, di guadagnare di più di provare a vincere. Ed è esattamente ciò che dice Nicola Ventola: “Un’altra squadra puoi pensare di vincere qualcosa e di guadagnare di più, il Milan oggi la Champions non può vincerla“.

Cassano, alla domanda di Adani, invece, risponde così: “Io al Real Madrid guadagnavo una barca di soldi. Sono andata alla Samp per molto meno per amore del calcio. Non me ne è fregato niente di vincere o no, uno deve essere felice di guadagnare tanto, lui ne prendeva 8 e giocava nel Milan. Schiena dritta e andare avanti, ciò che ha fatto Paolo deve essere un esempio per tutti”. Chiude il discorso ancora l’ex difensore, il quale sottolinea in maniera chiara e diretto qual è stato l’errore più grave di Donnarumma quest’anno: “L’errore sta nella comunicazione. Davanti al Milan, a quei tifosi, a Maldini, non puoi stare nascosto“.