Vidal ricoverato in Cile: è positivo al Covid-19

Disavventura per via del Covid-19 per Arturo Vidal: il centrocampista dell’Inter è finito addirittura in ospedale.

Arturo Vidal
Arturo Vidal (©Getty images)

Anche se i contagi sono diminuiti, almeno in Europa, e l’effetto vaccini sta progredendo sulla popolazione, il temibile Covid-19 rappresenta purtroppo ancora un rischio ed uno spauracchio per la salute di tutti. Lo conferma ciò che è accaduto ad Arturo Vidal.

Il centrocampista dell’Inter è stato ricoverato in ospedale in Cile, dove si trova per giocare con la propria Nazionale le prossime gare di qualificazione Mondiale. Vidal ha accusato i primi sintomi qualche giorno fa ed è stato allontanato dal resto del gruppo per prevenire ulteriori infezioni.

Lo stesso calciatore ha ammesso di essere risultato positivo al tampone e dunque di essere stato ricoverato per stato febbrile derivato da una tonsillite. Per fortuna Vidal ha fatto sapere a tifosi e follower di sentirsi meglio, spiegando i motivi del ricovero: “Sono risultato positivo ad un controllo che ho fatto dopo aver saputo della positività di un mio amico asintomatico. Sto bene, ma non potrò aiutare la mia nazionale contro l’Argentina. Chiedo per favore a tutti di vaccinarsi!”.

Il Cile è uno dei paesi sudamericani maggiormente colpiti dal Coronavirus. Si viaggia ad una media di 6 mila contagi giornalieri e le terapie intensive del paese sono decisamente sopraffatte. Intanto auguriamo a Vidal gli auguri di pronta e immediata guarigione.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Arturo Vidal (@kingarturo23oficial)