Berlusconi: “Complimenti al mio Milan. Superlega? Progetto vecchio”

Silvio Berlusconi è tornato a parlare del suo vecchio Milan, facendo anche i complimenti per il ritorno in Champions.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

Nonostante i problemi recenti di salute, legati anche all’infezione da Covid-19, Silvio Berlusconi sembra tornato in buona forma. L’ex patron del Milan ed attuale proprietario del Monza in Serie B, ha rilasciato una lunga intervista a Il Giornale.

Tra gli argomenti trattati dal Cavaliere c’è ovviamente anche il calcio, sua passione assoluta e mai dimenticata. Berlusconi ha voluto complimentarsi con il Milan, che ormai segue solo da tifoso: “Da milanese voglio fare i complimenti ai rivali dell’Inter, che hanno riportato lo scudetto in città, ed al mio Milan che finalmente tornerà a giocare la Champions League“.

Berlusconi non è affranto dal mancato approdo in Serie A del Monza, anzi, è comunque soddisfatto per la stagione conclusa: “Non sono deluso, al contrario, per una società neo promossa dalla serie C alla B, sfiorare la promozione in  A già il primo anno è un risultato storico. Il Monza ha fatto bene e farà ancora meglio: l’obbiettivo della squadra e della società è sempre la A. È stato uno strano campionato, falsato dall’assenza del pubblico”.

Infine un breve parere sulla tanto discussa Superlega: “Comunque la si pensi, non è un progetto attuale, è qualcosa di cui si discute già da anni. Evidentemente ha urtato la sensibilità di moltissimi tifosi e dunque non ha avuto seguito”.