Calciomercato Milan, nuovo tentativo in estate: è un pallino di Pioli

Il Milan segue da tempo il difensore centrale. Questo non rinnoverà il suo contratto con la Fiorentina, per questo Maldini potrebbe tentare il colpo 

Fiorentina
Fiorentina (©Getty Images)

Maldini e Massara sono a lavoro per perfezionare la rosa di Stefano Pioli in vista della prossima stagione. C’è da ritoccare alcuni reparti in particolare, tenendo in considerazione il fatto che alcuni giocatori molto probabilmente lasceranno il Milan quest’estate.

Il reparto di difesa urge di alcuni innesti. Sicuramente ci sarà da acquistare un vice Theo Hernandez, ma anche sulla destra è possibile che ci sia il bisogno di intervenire col mercato. Soprattutto se, alla fine, Diogo Dalot dovesse lasciare definitivamente il Milan.

Per quanto riguarda i difensori centrali, è chiaro che il primo obiettivo della dirigenza rossonera è quello di riscattare Fikayo Tomori dal Chelsea. Su tale operazione pare ci siano davvero pochissimi dubbi. L’annuncio del riscatto dovrebbe arrivare a giorni.

È chiaro però che con la Champions League da disputare, Stefano Pioli ha bisogno di più centrali (3-4), tutti validi e affidabili. Ci sono da definire le sorti di difensori rossoneri quali Matteo Gabbia e Mattia Caldara. E ovviamente anche quelle di Alessio Romagnoli, il quale futuro appare in bilico. Secondo diverse fonti, l’intenzione del Milan è quella di trattenere il difensore ex Roma, ma le cose potrebbero andare diversamente, soprattutto a causa delle ingenti richieste del suo agente, Mino Raiola.

Di conseguenza, Maldini e Massara, che vogliono tutelare il futuro tecnico del club, pensano ad un possibile sostituto di qualità, all’altezza dell’ambizioso progetto rossonero. È un difensore che il Milan segue da parecchio tempo, e quest’estate si potrebbe finalmente tentare il colpaccio.


Leggi anche:


Milan, Milenkovic non rinnova: Maldini pronto all’assalto?

Nikola Milenkovic ha già preso la decisione di non rinnovare il suo contratto con la Fiorentina. Questo è in scadenza nel 2022 e vuole cambiare aria facendo il salto di qualità. Come riporta la Gazzetta dello Sport, il Milan lo segue davvero da parecchio tempo. È un profilo, quello di Milenkovic, che piace molto sia a Stefano Pioli che a Paolo Maldini.

Nikola Milenkovic
Nikola Milenkovic (©Getty Images)

Il tecnico parmense lo ha allenato alla Fiorentina, e già la scorsa stagione lo avrebbe voluto con sè al Milan. Non sarà semplice strapparlo alla Viola, con Gattuso pronto a trattenere i suoi giocatori più di qualità. Ma come dicevamo, la volontà del giocatore sarà assolutamente decisiva. C’è, però, da far i conti con la concorrenza di Juventus e Inter, big club italiani che hanno messo anche loro gli occhi su Nikola.

La Fiorentina di Rocco Commisso è comunque una bottega molto cara. Nonostante il contratto in scadenza la prossima stagione, la Viola lascerebbe partire Milenkovic per una somma vicina ai 35 milioni di euro. Cifra spropositata!

Molto probabilmente, però, il Milan ci riproverà quest’estate! La squadra di Pioli ha bisogno di perfezionare al meglio il reparto dei centrali di difesa per essere più competitiva. E Milenkovic è tra i candidati principali!