Diritti Tv, DAZN rifiuta l’offerta di Sky da mezzo miliardo

DAZN ha detto no alla ricca proposta messa sul tavolo da Sky nelle scorse ore. Non ci sono ancora commenti ufficiali, ma è trapelato il rifiuto.

DAZN
DAZN Logo

Nelle scorse ore ha fatto molto rumore l’offerta avanzata da Sky a DAZN per i diritti TV della Serie A per il prossimo triennio. Sul tavolo 500 milioni di euro annui per poter trasmettere tutte le partite del campionato italiano.

Nello specifico, Sky voleva ottenere la possibilità di disporre di un canale satellitare di DAZN e dell’app di DAZN su Sky Q. Una proposta che aveva come scadenza l’inizio degli Europei.

Secondo quanto riferito da Bloomberg, DAZN avrebbe rifiutato l’offerta di Sky. Quest’ultima, come da accordi precedentemente presi, potrà trasmettere solamente tre partite per ogni giornata di Serie A. Ha comprato il pacchetto 2, che le consente di avere in condivisione con DAZN tre gare per ciascun turno.

Sicuramente l’emittente britannica aveva ben altre ambizioni, ma ha perso la battaglia per i diritti TV in Italia e si è dovuta accontentare. Nelle scorse ore ha provato a tentare DAZN con una proposta da ben 500 milioni, però sembra che non ci sia stato niente da fare. Non ci sono commenti ufficiali dalle parti, si attendono nelle prossime ore.