EURO 2021 al via: le probabili formazioni di Italia-Turchia

Ecco come dovrebbe schierarsi la Nazionale azzurra di Roberto Mancini per il debutto europeo questa sera all’Olimpico.

Italia
Italia (©Getty Images)

Il grande giorno è arrivato. Il calcio internazionale questa sera sarà focalizzato sulla partita d’esordio di EURO 2021, ovvero il campionato europeo per nazionali slittato di un anno. Inizialmente si doveva disputare esattamente un anno fa, ma la pandemia da Covid-19 ha fatto saltare e spostare l’appuntamento.

Il match di debutto del torneo itinerante si giocherà stasera, alle ore 21 in punto allo stadio Olimpico di Roma. Di fronte l’attesissima Italia di Roberto Mancini contro la temibile Turchia. Una sorta di piccolo amarcord: esattamente 21 anni fa (l’11 giugno 2000) gli azzurri debuttarono all’Europeo battendo proprio i turchi.

Idee chiare per Mancini riguardo allo schieramento che presenterà questa sera all’Olimpico. L’unico assente sarà Marco Verratti, ancora alle prese con problemi muscolari. Già ritornato a casa invece Lorenzo Pellegrini, infortunato e rimpiazzato da Gaetano Castrovilli.


Leggi anche:


La formazione dell’Italia

Dunque come detto in casa azzurra sembra tutto pronto, anche la formazione di partenza. Mancini confermerà in toto l’Italia vista nell’ultima amichevole disputata contro la Repubblica Ceca. Dunque modulo 4-3-3 di partenza e scelte già fatte.

Tra i pali l’unico milanista facente parte della Nazionale, ovvero Gianluigi Donnarumma, anche se resterà un calciatore del Milan ancora per poco. In difesa comanderà il tandem juventino Bonucci-Chiellini, con i romanisti Florenzi e Spinazzola sulle corsie laterali.

In mezzo al campo Jorginho agirà come regista, con Barella e l’ex rossonero Locatelli nel ruolo di intermedi. Il tridente d’attacco sarà invece composto da Berardi a destra (preferito a Chiesa), Insigne a sinistra e Immobile come terminale avanzato.

L’undici titolare dell’Italia: (4-3-3) Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne.

La formazione della Turchia

La Turchia, a caccia di un risultato positivo per cominciare alla grande l’Europeo, si affiderà invece ai calciatori più brillanti di stampo internazionale. Il c.t. Gunes dovrebbe puntare su un 4-1-4-1, votato alla fantasia sulla trequarti, ma anche sulla fisicità dei propri difensori.

Due i calciatori ‘italiani’ che partiranno dal 1′ minuto stasera nello schieramento turco. Ovvero lo juventino Demiral e ovviamente il 10 rossonero Hakan Calhanoglu, che sfiderà l’amico Donnarumma in un incrocio strano di destini inevitabili (entrambi in scadenza al 30 giugno). Occhi puntati anche su due attaccanti molto insidiosi: Yazici, fantasista del Lille che ha segnato una tripletta al Milan in Europa League. Così come il suo compagno di squadra Yilmaz, centravanti vecchio stampo da tenere d’occhio.

L’undici titolare della Turchia: (4-1-4-1) Cakir; Celik, Demiral, Soyuncu, Meras; Yokuslu; Karaman, Tufan, Yazici, Calhanoglu; Yilmaz.

foto Gazzetta dello Sport